Poesia – Elvio Ceci


numero 2 la minaccia / venerdì, Giugno 21st, 2019

io so chi sono

Il lume fievole adombra la stanza e riscalda
l’acqua sul pentolino pungente riluce
in lontananza una palla bianca di vetro
fino la prendo e la guardo con noncuranza.
Vedo il mondo deformato
un pochino
ai bordi: rifiuti colorati di plastica
volano indisturbati
dal cemento al fiume; amici ammalati
elemosinano aspirine; a destra
dei cartelloni lasciati
dalle elezioni andate
a buon fine per loro; dietro
divani armati, rotti;
flaconi e penicilline
come tappeti verso il buio intero.
Invisibili al centro io, un nero.

dettaglio dell’illustrazione di Anastasia Ricci
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *