poesia di Francesco Zani


numero 1 dentro e fuori / lunedì, Gennaio 7th, 2019

La tua assenza è una lampada bassa

illumina appena

hai costruito architetture di uno smisurato fermento

gli stessi pochi ricordi tornano

 

lo sai?

nostro padre mi ha sempre detto poche cose

le sue scelte eliminano il superfluo

nostra madre invece esagera quel che basta con le attenzioni come i marinai con il vento

 

dettaglio dell’illustrazione di Marta Goldin
Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *